I LIBRI DELLA SETTIMANA

25 marzo

Judy Blume, RAGAZZI, REGGISENI E SEGRETI INCONFESSABILI, De Agostini
Età di lettura da 10 anni
Margareth ha dodici anni e sta per scoprire che cosa significa essere adolescenti. Il primo ciclo, la prima cotta, i primi segreti con le amiche… Ma anche le prime domande su identità, religione e omologazione. Iniziare la scuola media in una città diversa, poi, non fa che aggiungere difficoltà a quel cammino burrascoso che è la crescita. Margareth si avventurerà in questo mondo giorno per giorno, con arguzia e decisione, confidandosi con le sue nuove amiche Nancy, Gretchen e Janie e scoprendo insieme a loro il corpo e i desideri che cambiano.
26 marzo

Rachelle Delaney, LE STELLE SECONDO CLARA, Terre di Mezzo
Età di lettura da 10 anni
Clara è una ragazzina con i piedi per terra. Non come sua madre, che si diverte a preparare intrugli di erbe curative e crede che i pianeti abbiano un influsso sulla vita delle persone. Nella nuova scuola media proprio a lei, aspirante reporter, viene affidata sul giornalino la cosa che meno le si addice, ovvero la rubrica dell’oroscopo. Ma quando, sorprendentemente, le sue previsioni inventate di sana pianta iniziano ad avverarsi, Clara troverà il modo di rovesciare quella strana e improbabile situazione in un’opportunità concreta di riscatto e di crescita. Un romanzo scritto con brio da Rachelle Delaney, sull’importanza di inseguire i propri sogni e sulla capacità di aprirsi a nuove prospettive.
27 marzo

Silvia Borando, STORIE BREVI, Minibombo
Età di lettura da 3 anni
C’era una volta un libro fatto di dodici storie di massimo tre pagine. Erano storie brevi. Fine. Una raccolta di storie irresistibile, che scatenerà sonore – e brevi – risate!
28 marzo

Sara Filippi Plotegher, ALBERI DI STRADA. MANUALE DI CONVIVENZA CON IL VERDE URBANO, Quinto Quarto
Età di lettura da 8 anni
Noi esseri umani non possiamo vivere senza gli alberi. Ci abbiamo provato, abbattendo il verde, costruendo ovunque, e ripiantando per vezzo o per comodità. Gli esseri vegetali, però, non sono un orpello né uno strumento, hanno una loro dignità, vivono la loro vita, sono portatori di bisogni e svolgono funzioni per sé stessi e per tutte le altre creature. Questi grandi alberi con cui condividiamo il sole, la terra e uno specifico ritaglio di tempo in vita sono i migliori amici che abbiamo sempre sognato, ogni tanto si litiga, ci si ignora, ci si sorprende, si fa pace e poi si torna a giocare insieme. E allora ripensiamo una convivenza fruttuosa: è più semplice di quanto immaginiamo.
29 marzo

Benedetta Bonfiglioli, DOVE ABITANO I MOSTRI, Pelledoca
Età di lettura da 13 anni
Dopo ottantadue giorni di esilio, Bianca abbandona le montagne e gli amici del rifugio con cui ha ritrovato la strada verso se stessa, e torna a casa. Qui rivede tutti quelli che ha lasciato, ma nulla è come si aspettava. Durante le settimane della sua assenza, la verità circa gli eventi dei mesi precedenti è venuta alla luce e non ci sono più segreti: le responsabilità sono chiare e così la cattiveria, il male, la sofferenza, la sua debolezza, ogni cosa è stata rivelata. Ripartire con la sua vita è più difficile di quanto credesse perché tutti si aspettano che i giorni riprendano là dove si sono interrotti, all’inizio delle vacanze, quando è sparita attraversando l’autostrada. Tutti, tranne lei. Le attenzioni eccessive della sua famiglia la soffocano; il pensiero della sua carnefice, costante e sotteso a ogni evento della sua riconquistata normalità, insidia come un veleno le sue giornate; gli incubi, la sofferenza di tanti intorno a lei, i mostri di tutti che masticano la voglia di vivere, di farcela, di avere un domani, che nutrono il desiderio di vendetta, schiacciano Bianca in un mondo minuscolo e senza ossigeno. Saranno gli amici, quelli veri, a restituire la corretta prospettiva sulle cose e a permettere a Bianca di scegliere tra il perdono e la vendetta, per trovare il proprio posto in un mondo che, per quanto imperfetto, è il luogo giusto per volare.
30 marzo

Susanna Mattiangeli, Rita Petruccioli, CASE ROSSE, Il castoro
Età di lettura da 10 anni
Dopo la pubblicazione a puntate su “Internazionale Kids”, Case Rosse diventa
un graphic novel! Brillanti, sensibili, sognatori, impegnati, divertenti, autentici, i ragazzi di Case Rosse non potrebbero essere più veri.
Joy, Mina e Giulia abitano nel quartiere popolare di Case Rosse, vicino al mare. Sono compagni di scuola e grandi amici. Insieme vivono tutto: sogni, speranze, emozioni; gli alti e bassi dell’amicizia; i cambiamenti dell’età e il primo amore; le sfide di ogni giorno e le avventure immaginate. Anche in compagnia dei loro irresistibili fratellini, Dudu e Lola, che viaggiano spesso con la fantasia. Un fumetto che con intelligenza, profondità e divertimento, e con i suoi irresistibili protagonisti, sa andare dritto al cuore dei piccoli lettori.
31 marzo

Gianluca Patti, LA VIA DEL SAGGIO, Gallucci
Età di lettura da 6 anni
Ispirato alla leggenda popolare di Kintar?, questo racconto parla dell’accettazione della diversità, e di come i principi dello Zen nelle arti marziali possano aiutarci ad abbattere i pregiudizi e svelare la nostra vera e più profonda natura.
Il piccolo attraversò la foresta che separava la regione montuosa dal villaggio da cui era stato esiliato.
«Guardate, è tornato!» «Il mostro! Il mostro!» «Presto, scappate! Il mostro è tornato!»
Il villaggio era in subbuglio, tutti fuggivano dal temibile bambino, che si sentiva colmo di rabbia.