I LIBRI DELLA SETTIMANA

27 maggio
Nadia Terranova, illustrazione di Mariachiara DI Giorgio, SCINTILLA, Mondadori
Età di lettura da 11 anni
In una casa ai bordi di una città mitica, circondata da un giardino dove lo scirocco scompiglia i fiori di oleandro e le chiome degli agrumi, c’è un antico camino. E lì, fermo davanti a quel camino spento, c’è Antonio, un bambino in attesa del ritorno della madre, partita per proteggere il suo amore più grande: la Natura minacciata dagli uomini. Mentre aspetta, scende dalla cappa una bambina misteriosa, con i capelli rossi come un piccolo fuoco e il viso pieno come la luna. È Scintilla. Da quel momento, se i pomeriggi afosi Antonio li trascorre con il padre capace di leggere il cielo, la zia dagli occhi viola come Liz Taylor e il nuovo cugino con una storia amara alle spalle, le notti piene di stelle diventano il segreto teatro d’incontro tra lui e la bambina di fuoco. Tra giochi e risate, “Scintiduzza” accenderà nel cuore di Antonio scintille di felicità, mostrandogli quello che nessun bambino può vedere ma tutti giocano a immaginare: un pezzettino di futuro.
28 maggio

Gigliola ALvisi, PICCOLISSIMO ME , Piemme
Età di lettura da 9 anni
Michelangelo è molto, molto più basso dei suoi compagni e viene sempre preso in giro. Finché conosce Missis Black, un’americana tanto eccentrica quanto bassa, che gli insegnerà a vedere il mondo da un punto di vista diverso…
29 maggio

Clotilde Perrin, IL LIBRO DEI BAMBINI INCREDIBILI, L’ippocampo
Età di lettura da 3 anni
Al mondo non c’è un bambino uguale all’altro. Ma quelli incontrati da Clotilde Perrin durante i suoi viaggi sono proprio incredibili! C’è il bambino origami che s’infila in un cestino, la bambina saetta che fa tutto in un baleno, il bambino abaco che va matto per i calcoli, e la bambina roccia che resiste a ogni tempesta… Per non parlare della bambina piuma, che decolla con un soffio, o del bambino cuore, che sparge amore ovunque… Ciascuno ha la sua particolarità, il suo potere e la sua storia. Questo album ti aiuterà a riconoscerli, nel caso ne incontrassi qualcuno in giro. E chissà, magari anche tu… sei uno di loro!
30 maggio

Anne Broullard, VIAGGIO D’INVERNO, Orecchio Acerbo
Età di lettura da 3 anni
Libro vincitore del Premio Andersen 2024 – Categoria Miglior Libro fatto ad arte
Un silent book che si snoda su un leporello lungo oltre quattro metri.
Una lunga poesia per immagini. Un viaggio accompagnato dalla musica del silenzio. Un tempo che si scioglie nei paesaggi innevati di una grande artista.
31 maggio

Maurice Sendak, NEL PAESE DIE MOSTRI SELVAGGI, Adelphi
Età di lettura da 3 anni
Max, un bambino travestito con un costume da lupo, è intento a creare il caos in casa, rincorrendo il cane con una forchetta. Dopo essere stato definito dalla madre “Mostro selvaggio” e averle risposto che l’avrebbe mangiata, viene spedito in castigo senza cena nella propria camera.
Tra le mura della stanza inizia a crescere una foresta, lussureggiante al tal punto da far scomparire le pareti: Max inizia ad esplorare il luogo e trova una barca, con la quale, dopo avervi inciso il proprio nome, parte per un viaggio che sembra durare mesi, se non anni interi. Giunto nel paese dei mostri selvaggi, incontra delle strane e minacciose creature, Aaron, Bernard, Emil, Moishe e Tzippy, che il bambino conquista fissandoli intensamente negli occhi. Proclamato il mostro più selvaggio di tutti, Max diventa il loro re e dà inizio alla ridda selvaggia, un grande ballo di gruppo.
Sendak ha ricevuto numerosi premi: la Caldecott Medal per Nel paese dei mostri selvaggi (1964), lo Hans Christian Andersen Award per l’illustrazione (1970), il Laura Ingalls Wilder Award, conferitogli dalla American Library Association per l’insieme dell’opera (1983), e la National Medal of Arts (1996). Nel 2003 ha ottenuto il primo Astrid Lindgren Memorial Award, un premio internazionale di letteratura per ragazzi istituito dal governo svedese.
1 giugno

Guido Sgardoli, TIZIANO E IL BOSCO DELLE OMBRE. I MISTERI DI MERCURIO, Emons
Età di lettura da 8 anni
Nina, Jamal e Lorenzo stanno osservando La Venere di Urbino esposta agli Uffizi, quando vengono magicamente trasportati nel mezzo di un banchetto. Qui, mentre Lorenzo si apparta con una ragazza, Nina e Jamal scoprono di essere in una foresta a Pieve di Cadore nell’anno 1500. Cala la sera ma Lorenzo non fa ritorno e ai due superstiti non resta che rivolgersi al capitano delle milizie, Gregorio Vecellio, che altri non è che il padre del celebre Tiziano. L’artista, nei panni di un ragazzo allegro e talentuoso, si impegna a partecipare alla spedizione per ritrovare il disperso. È qui che comincia la vera avventura che porterà i nostri eroi nella tana del Mazariol, una sorta di folletto maligno che ipnotizza chiunque pesti le sue orme. Riuscirà Mercurio a battere la magia millenaria e aiutare i suoi protetti a tornare a casa?
2 giugno

Eulàlia Canal, Rocio Bonilla, I FANTASMI NON BUSSANO ALLA PORTA, Valentina Edizioni
Età di lettura da 3 anni
Bruno l’orso e Carlotta la marmotta sono migliori amici e giocano sempre insieme. Amano andare alla ricerca di tesori nascosti e cantare e ballare come se fossero delle grandi star. Un giorno Bruno invita Aldo il papero a casa sua ma Carlotta non ne vuole proprio sapere. Come fare per tenerlo lontano? Inventarsi di essere dei fantasmi sembra una buona idea. Finché qualcuno non bussa alla porta…